Accesso Corsisti

Onaps Esaarco
Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cell. 339 697 6112

Cell. 339 762 6301

Fax 178 2211188

Notizie Recenti
Siti correlati
Requisiti formatori corsi


A quali corsi si applica la nuova qualifica del formatore per la sicurezza?
Per rispondere correttamente è necessario ripercorrere l’iter normativo partendo dal testo unico Sicurezza e nello specifico dall’articolo 6 comma 8 che definisce i compiti della Commissione Consultiva Permanente che al punto m-bis recita “elaborare criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro, anche tenendo conto delle peculiarità dei settori di riferimento”.
Se ci si ferma a questo solo punto, sembra che la qualificazione del formatore abbia valenza generale rispetto al tema della sicurezza e salute.

Gli accordi tra Stato, Regioni e Province autonome del 21/12/2011 che danno attuazione agli articoli 34 e 37 del d.lgs 81/08 contengono i requisiti dei docenti limitatamente ai corsi definiti da tali accordi.
Viene citato un futuro regime definitivo “in attesa della elaborazione della commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro dei criteri di qualificazionedella figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro” e uno transitorio “dimostrare di possedere esperienza almeno triennale di insegnamento o professionale in materia di salute e sicurezza sul lavoro. L’esperienza professionale può consistere anche nello svolgimento per un triennio dei compiti di RSPP, anche con riferimento al datore di lavoro”.

Esistono altre norme in corso di validità che per altri tipi di corsi esprimono altri tipi di requisiti per i docenti formatori in ambito salute e sicurezza:
-Accordo Stato Regioni del 26/1/2006 relativo ai requisiti dei corsi per la formazione degli RSPP e ASPP, che è attualmente in fase di revisione. Al punto 4.2.2 comma b è riportato “dimostrare di possedere una esperienza almeno biennale, maturata in ambito prevenzione e sicurezza sul lavoro”.
-Accordo Stato Regioni del 22/2/2012 relativo all’'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori: “2.1. Le docenze verranno effettuate, con riferimento ai diversi argomenti, da personale con esperienza documentata, almeno triennale, sia nel settore della formazione sia nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e da personale con esperienza professionale pratica, documentata, almeno triennale, nelle tecniche dell’utilizzazione delle attrezzature di che trattasi. (...)”.

Per quanto riguarda i coordinatori in fase di progettazione ed esecuzione di cui al titolo IV del D.lgs 81/08, i corsi di formazione sono normati dall’allegato XIV che non definiscono alcun requisito in merito ai docenti.
A questo proposito anche il decreto interministeriale del 6/3/2013 afferma che “i criteri previsti nel presente documento non riguardano la qualificazione della figura del formatore-docente in relazione ai corsi specifici per Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori (art 98 del D.lgs. 81/08 e s.m.i), per Rspp/Aspp (articolo 32 dello stesso decreto) e/o ad altre specifiche figure. Il prerequisito e i criteri previsto dal presente documento non riguardano le attività di addestramento”.
Per quanto attiene ai corsi antincendio di cui al DM 10/3/1998 (anche questa normativa è in via di aggiornamento) nell’allegato IX non viene richiesto alcun requisito per quanto attiene al docente formatore.

Per quanto attiene ai corsi di primo soccorso di cui al Dm 388/03 i requisiti sono esplicitati nell’articolo 3 comma 2: “La formazione dei lavoratori designati è svolta da personale medico, in collaborazione, ove possibile, con il sistema di emergenza del Servizio Sanitario Nazionale. Nello svolgimento della parte pratica della formazione il medico può avvalersi della collaborazione di personale infermieristico o di altro personale specializzato”.

Per quanto attiene ai soggetti che operano all’interno di ambienti sospetti di inquinamento o confinati, tra i requisiti di qualificazione di imprese e lavoratori autonomi vi è: “d) avvenuta effettuazione di attività di informazione e formazione di tutto il personale, ivi compreso il datore di lavoro ove impiegato per attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento o confinati, specificamente mirato alla conoscenza dei fattori di rischio propri di tali attività, oggetto di verifica di apprendimento e aggiornamento. I contenuti e le modalità della formazione di cui al periodo che precede sono individuati, compatibilmente con le previsioni di cui agli articoli 34 e 37 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, entro e non oltre 90 giorni dall'entrata in vigore del presente decreto, con accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, sentite le parti sociali” (DPR n. 177 del 14/09/2011).

Accademia italiana sapientia del sori
Attivita

L’Accademia Italiana Sapientia organizza Corsi di Formazione ai Giovani, Formazione all’inserimento Sociale, Corsi di recupero Liceali, Universitari, Laureati per arrivare alla Conoscenza: Formazione al Senso dello Stato. Lezioni particolari alla Conoscenza dell’Essere e dell’Esistere: solo il Sapere ci rende liberi. Obiettivo primario della Formazione impartita è il rispetto delle leggi dello Stato come primo argomento e la crescita dell’Uomo, del benessere dell’Umanità in Europa e nel Mondo. Svolge attività di promozione alla Cultura e alla Conoscenza attraverso l’elaborazione e la diffusione di materiale ai Soci, la realizzazione di Convegni di Studio sui temi di carattere Etico, Sociale, Filosofico e Storico che coinvolgono il mondo dei Giovani, le Scuole, comprese le Università, Enti pubblici e privati, altre Organizzazioni e Associazioni Culturali. Tali attività sono la Formazione alla morale come forma di crescita Culturale, Sociale e Umana mediante la Conoscenza.
La quota associativa per il primo anno è di €.120,00(centoventi/00) e prevede nella quota un percorso formativo indirizzato alla Comunicazione e Formazione Utile in FaD integrata e collaborativa(Tutor e Mentor Cav.Prof.Ing.Salvatore Avanzato), un Corso in FaD di Formazione Generale dei Lavoratori o equiparati(Attestato di 4 ore di Formazione Generale ai sensi del D.Lgs. 81/08 art.37 T.U. Sicurezza - Accordo Stato Regioni del 2012) e uno sconto del 10% su tutti i Master in FaD ed Aula e Corsi anche professionalizzanti ove il prerequisito è il Diploma di Istruzione Secondaria Superiore(Addetto e Responsabile Serv. Prev. e Prot./Formatore D.I. 2013) o Diploma, Laurea Triennale e Magistrale(Coord. Sicurezza Cantieri).

Confederazione isa intesa sindacato autonomo
Maggiormente rappresentativa

CONFEDERAZIONE ISA INTESA SINDACATO AUTONOMO nata nel 2002 e firmataria di 18 CCNL sulla P.M.I. depositati presso il CNEL(www.cnel.it) a Roma.
Ente di Formazione ; Sportello lavoro; Centro Caf; Patronato; Associazione di volontariato; Associazione per il Turismo Culturale sportivo; Biblioteca.
ISA INTESA SINDACATO AUTONOMO può vantarsi di avere ricevuto da parte di Confindustria di via dell’Astronomia in Roma il riconoscimento di sigla maggiormente rappresentativa.

Adesione prociv safety - sori
Not territoriali

Sono l’Ing. Avanzato Salvatore, Presidente dell’Associazione di Volontariato PROCIV SAFETY,
e informo che si può aderire a Socio della PROCIV SAFETY scaricando la scheda di adesione e prendendo visione dello Statuto nel sito www.assoeureka.it.
La nostra è un’Associazione a livello Nazionale ed Internazionale patrocinata dal S.O.R.I.(Sovrano Ordine Reale d’Italia www.sovranoordinerealeditalia.com).
Dall’oggetto sociale potrai rilevare tutte le attività che potrai sviluppare a livello territoriale con un impegno da componente dei vari N.O.T.(Nuclei Operativi Territoriali) o da Responsabile degli stessi con compiti direttivi e di preposto.
L’impegno è quello di costituire Nuclei di n.9 componenti(1 Responsabile + 8 Componenti) a livello territoriale(ci si può riferire al territorio della Parrocchia di appartenenza) per organizzare sul posto tramite PROCIV SAFETY i corsi di formazione(antincendio rischio alto e medio, primo soccorso, BLS-D, Emergenze, etc.) idonei per i vari Nuclei(Antincendio, Guardia Spiagge, Guardia Fuochi, Safety, etc.).
Per i Nuclei Operativi di Protezione Civile, oltre ad una idoneità psico-fisica ed attitudinale e alla dovuta formazione effettuata da PROCIV SAFETY, è obbligo la doppia appartenenza come Socio di PROCIV SAFETY e l’investitura di un 1 Cavaliere e n. 8 Cavalieri del S.O.R.I.(n. 9 componenti sempre territorialmente afferenti alla Parrocchia di appartenenza) le cui schede di adesione possono essere scaricare dal sito www.assoeureka.it. Per le realtà territoriali di grandi città i Nuclei Operativi Territoriali di 9 componenti posso raddoppiare, triplicare, etc..
Per qualunque chiarimento ed informazioni:
Ing. Avanzato Salvatore
Presidente PROCIV SAFETY
339 76.26.301 – 339 69.76.112.

Eipass on demand
Tel.3397626301 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

EIPASS On demand risponde ad esigenze specifiche di formazione, consente di scegliere e certificare un modulo a scelta tra quelli previsti nei programmi analitici di tutte le certificazioni EIPASS.
•EIPASS 7 Moduli
•EIPASS Teacher
•EIPASS Progressive
•EIPASS Sanità Digitale
•EIPASS Pubblica Amministrazione
•EIPASS Personale ATA
•EIPASS Lim
•EIPASS Lab
•EIPASS Web